Le delusioni

Le delusioni in questa vita ormai sono all’ordine del giorno.. è vero che uno dovrebbe prenderci l’abitudine, voltargli le spalle o affrontarle di petto e ridurle in brandelli all’istante nel momento esatto in cui ti si presentano, con la loro stessa “sensibilità” … Ma come si fa a difendersi e a trovarsi pronti quando arrivano da chi meno te lo aspetti…??? Come il celebre dialogo del (Il diavolo veste Prada) “La mia vita è appesa ad un filo” “Succede a tutti quando diventi bravo. Quando la tua vita privata va in fumo, senti odore di promozione”.

Non so magari in un universo parallelo le due cose coesistono, per il momento in questo restano un mistero l’uno per l’altra…. Io francamente la soluzione non l’ho ancora trovata… Non esiste la persona perfetta tanto meno il lavoro, ma la vera sconfitta la senti quanto ti fai anche in mille per far coincidere il tutto e le cose per te non si fanno neanche a metà per venirti incontro…. Non ho capito come si fa…

Perché quando sai quello che vuoi non ce la fai a mollare… Eppure a volte non basta.. Non basta solo la tua volontà, non basti solo tu.. Certe strade hanno senso solo in due altrimenti tanto vale cambiare e percorrerne una fattibile anche da soli… Come si fa quando non sai cosa significa arrendersi, quando per te conta dare tutta te stessa, quando si è ostinati con la vita che non deve decidere per te.. ma non si può decidere neanche per gli altri.. è li il casino…. non che io voglia decidere per gli altri.. lungi da me.. ma quando sono glia altri a pensare di poter decidere per te.. e tu sei in conflitto e combatti con un vaffanculo gigante che sta per espodere… Perché la differenza sostanziale tra una santa e una persona tranquilla è che una fa miracoli, l’altra no…. Porca miseria…. c’è un limite o no? Maledetta ostinazione…

Non siamo quelli che promettono l’eternità, perché si può cambiare direzione… (dice Mengoni) ma quanto fa male anche solo pensarlo… e ancora…. Tutte quante le parole che formano il silenzio le ho imparate molto presto… Dentro la mia testa vivono le ombre di qualcosa che non mi fa stare bene..Ho bisogno di cambiare per non essere costretta ad non ammettere che il meglio di me nessuno lo ha mai chiesto… Come un’estate tu arrivi a togliermi il respiro, se fai come vuoi io non ti seguo più…  E poi.. Mancano sempre le giuste parole però ci sarebbe parecchio da dire.. Se vivi la vita in punta di piedi, d’accordo non corri però quasi voli…. E io, e io di me non ho capito niente… e io, e io di te non mi scorderò mai…

Ma in fondo ha ragione l’Amoroso quando dice: Comunque andare anche quando ti senti morire, per non restare a fare niente aspettando la fine.. Andare perché ferma  non sai stare, ti ostinerai a cercare la luce sul fondo delle cose.. Comunque andare anche solo per capire o per non capirci niente però all’amore poter dire ho vissuto nel tuo nome… Mi importa se mi vedi e cosa vedi… Sono qui davanti a te coi miei bagagli e ho radunato paure e desideri… Comunque andare anche quando ti senti svanire, non saperti risparmiare ma giocartela fino alla fine.. E allora andare che le spine si fanno sfilare e se chiudo gli occhi sono rose il profumo che mi rimane..

 

Le delusioniultima modifica: 2016-06-05T21:58:51+00:00da lunatica214
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento